Come avere gambe lisce e depilazione più duratura

L’estate è alle porte e così tutti corrono ai ripari: cerette dell’ultimo minuto, lamette fulminee per i week-end lunghi, creme depilatorie (di solito seguite da arrossamenti..), poi ti accorgi che l’effetto e la durata non corrispondono alle tue aspettative; ormoni? Estetista? Ceretta? Di chi è la colpa? Qui trovi qualche accorgimento su come avere gambe lisce e una depilazione più duratura.

Tu che cosa fai per aiutare la tua estetista a raggiungere l’effetto gambe lisce?

Le rispondi “sì” alzando gli occhi al cielo ogni volta che ti dice di farti lo scrub? Partiamo dal presupposto che in ogni settore lavorativo, c’è chi lavora meglio e chi lavora “meno meglio” e, secondariamente, vorrei svelarti qualche elemento che forse non avevi considerato.

Gambe lisce: quello che nessuno ha mai osato svelarti

Solitamente, quando, in questo caso la depilazione, non ha esito positivo che cosa fai?

  • Vai dalla titolare/collega e ti lamenti. Ok, mossa non del tutto sbagliata perché, fino a prova contraria, se si tratta della titolare, il negozio appartiene a lei e non alla dipendente, ma è altrettanto vero che la titolare/collega non essendo presente durante la seduta di depilazione non può aver visto:
  1. in che condizioni era la tua pelle;
  2. come è stata svolta la ceretta, anche se di solito una titolare, quando mette la dipendente a lavorare in autonomia, significa che la ritiene in grado di svolgere il proprio lavoro (o perlomeno dovrebbe sempre funzionare così).
  • Ti lamenti con:
  1. L’amica
  2. Il fornaio
  3. La mamma
  4. La cognata
  5. Il gatto, il topo, l’elefante…Non manca più nessuno?!

Ti prego NO, NO e ancora NOOO! Guarda, ti prego davvero a mani giunte e in ginocchio sui ceci (magari cotti che soffro meno), di non innescare questo meccanismo perché è davvero snervante (cacchio vuoi che gliene frega al gatto, il topo e l’elefante se non riesci ad avere gambe lisce?!)

Prima di tutto è inutile per l’operatrice che, in qualche modo se viene a sapere tramite questo giro di pettegolezzi questa cosa, può sentirsi solo umiliata e sminuita in un lavoro che è pur sempre una competenza più sua che tua (tu al suo posto come ti sentiresti?) e secondo non ottieni nulla se non il disagio di una persona che si sentirà in difficoltà e farà solo più fatica a lavorare. (tu come ti sentiresti?)

  • Ne parli con calma e in modo delicato alla diretta interessata

Hai vinto! Se scegli questa strada e se hai davanti a te una persona intelligente posso assicurarti che il vostro rapporto sarà di grande fiducia, serenità e rispetto, perché, in quel momento, stai aiutando una persona a crescere professionalmente e magari capirai che il problema era solo…questione di peeling! Sì, il mitico scrub!

L’importanza dello Scrub per avere gambe lisce e una pelle perfetta

  • Quando fai la ceretta il pelo si indebolisce, ma se hai la pelle dura, spessa e secca, il pelo indebolito non riesce a trovare la strada per uscire (provaci tu a venir fuori dall’acqua se in superficie trovi un lastrone di ghiaccio!)
  • Le cellule del nostro corpo hanno un ciclo di vita di circa un mese, quindi se ogni 30 giorni ti fai lo scrub le aiuti ad “abbandonare la nave” e il tessuto sottostante si ossigena per bene!;
  • Pelle più luminosa;
  • Stimolazione della micro-circolazione superficiale;
  • Abbronzatura più duratura e omogenea;
  • Se lo fai sotto la doccia con un po’ di olio di mandorle dolci, al prossimo appuntamento con la tua estetista le dirai: “sai che avevi ragione? Non ho mai avuto una pelle così morbida!”;
  • Depilazione progressivamente più duratura perché più peli ci sono pronti alla rimozione il giorno della ceretta, meno ce ne saranno sottopelle (che sono quelli più antipatici che spuntano per primi soprattutto nella zona del ginocchio ed esterno polpaccio.)

Quando evitare lo scrub

  • Se hai la pelle irritata e arrossata per scottature solari (in questo caso posticipa la tua ceretta e dai abbondanti lozioni lenitive, come un buon dopo sole, senza massaggiare troppo, meglio se spray e bio);
  • Se in viso hai acne o dermatiti, rossori e pruriti;

Detto questo è anche vero che si possono incontrare altri inconvenienti durante e dopo la depilazione, il tuo qual è stato?

Ti aspetto nei commenti per poterti dare una mano a trovare un rimedio adeguato e ti saluto con una frase che diceva sempre mio nonno: “Sbaglia chi lavora.”

2 Comments
  • Reply
    Lory
    23 giugno 2017 at 20:50

    È un piacere leggere i tuoi articoli! Si impara sempre qualcosa, di nuovo ed utile.
    Nonostante c conosciamo da tempo sei una riscoperta continua. Breva! 😊

  • Reply
    Elisa Cepelli
    23 giugno 2017 at 20:56

    Mo grassie cara 😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares